Psicomotricità educativa e preventiva

La psicomotricità educativa e preventiva è una pratica di mediazione corporea che permette ai bambini lo sviluppo e il consolidamento della percezione positiva di sé attraverso il gioco e il movimento, al fine di favorire un sereno sviluppo del piacere di comunicare, creare e pensare.

I bambini attraverso il loro modo di giocare ci raccontano molte cose del loro mondo interno.

Il gioco psicomotorio offrendo ai bambini uno spazio non competitivo e rispettoso dei tempi di ciascuno, propone materiali e tempi adeguati entro cui fare esperienza delle proprie emozioni, frustrazioni, desideri e delle proprie competenze. Il ruolo della psicomotricista è quello di sostenere e accompagnare i bambini nell’acquisizione della propria identità e di fornire pratiche di socializzazione positiva nel gruppo dei pari.

Il percorso è rivolto ai bambini dai 3 ai 5 anni……

Durata: sono previsti 8 incontri a cadenza settimanale

Quando: nuove date in via di definizione

Ogni incontro dura 50 minuti.

E’ previsto un incontro di restituzione finale del percorso rivolto ai genitori, per condividere insieme il percorso e offrire eventuali spunti di riflessione di gruppo. Si offre inoltre ad ogni famiglia partecipante la possibilità di un colloquio individuale.

Contributo: 100 euro. Il contributo è comprensivo dei due due incontri con i genitori e di un incontro individuale, se richiesto. Per partecipare è necessario essere soci

Conduce: Anna Ginzburg, psicopedagogista e psicomotricista

Informazioni e iscrizioni: psicomotricita.melogranobo@gmail.com

…..

Raccomandiamo di indossare abbigliamento comodo e calzini, si lavora in uno spazio a terra